Controversie Bancarie – Anomalie dei servizi bancari e finanziari

Il nostro servizio di analisi è volto a calcolare e ad accertare, dal punto di vista legale, le somme che è possibile recuperare per usura bancaria, anatocismo, commissioni illegittime da conti correnti, mutui, leasing, finanziamenti o prodotti derivati.

Attraverso una preanalisi gratuita il cliente otterrà un documento di conteggio sintetico delle somme dovute dalla banca e potrà decidere, guidato dai nostri consulenti, se proseguire con la negoziazione o l’azione legale richiedendo la perizia econometrica.

PRE-ANALISI E PERIZIA ECONOMETRICA

La Preanalisi gratuita è riservata solo alle aziende che sono alla ricerca di una comprovata collaborazione.

Percorso per l'avvio della preanalisi.

• Il cliente provvede a compilare il form oppure contattare direttamente l'azienda per concordare la pre-analisi dei suoi rapporti bancari e ad inviare tutta la documentazione necessaria per la verifica.

Per l’analisi di conti correnti il potenziale cliente dovrà inviare:
– gli estratti conto ed estratti conto scalare dei conti che si intende analizzare;
– fotocopia dei contratti originali di apertura dei c/c.

Per i mutui, leasing o finanziamenti il potenziale cliente dovrà inviarci:
• Fotocopia del Contratto orignale del mutuo;
• Piano di ammortamento;
• Contabili delle rate pagate e non pagate;
• Estratti conto di periodo;
• Tutte le evidenze di pagamento nel caso di rimborsi anticipati parziali o estinzioni anticipate.

• La Muzio Consulting dopo aver valutato tutta la documentazione pervenuta procederà alla redazione un documento di calcolo sintetico grazie al quale si evinceranno le anomalie bancarie e preliminarmente la convenienza economica ad agire.

• Il potenziale cliente sarà subito messo a conoscenza della propria situazione è sarà libero di decidere se proseguire o meno con il recupero delle somme, scegliendo di:
– richiedere la perizia econometrica per proseguire da solo l’azione legale;
– richiedere la perizia econometrica e l’assistenza per la fase di mediazione con la banca;
– far eseguire la fase legale dagli avvocati Partner del nostra Azienda.

Il costo del servizio viene esplicitato nel momento in cui vengono comunicati i risultati della preanalisi gratuita e solo dopo aver valutato insieme al cliente la linea d’azione da seguire.
La perizia econometrica sarà realizzata grazie a software evoluti con competenze tecniche specialistiche da parte dei nostri collaboratori nella risoluzione di clausole e vizi contrattuali sfavorevoli al cliente.

La perizia certifica e consente il recupero delle somme illegittimamente riscosse dalla banca e pemette di negoziare con l’istituto garantendo al cliente una maggiore forza contrattuale.

È uno strumento di vitale importanza soprattutto quando la banca richiede un perentorio rientro sul fido o quando si riceve un decreto ingiuntivo.

CONSULENZA BANCARIA

Verifichiamo con strumenti tecnici innovativi se la Banca agisce correttamente nei confronti dei clienti.
I clienti verranno seguiti passo passo nelle trattative Bancarie con i vari Istituti di Credito, garantendono loro la massima assistenza per le migliori soluzioni. Accompagniamo il cliente in banca, al fine di guidarlo verso una corretta scelta nei prodotti o servizi bancari propostogli.
Facciamo consulenza a distanza su tutto il territorio Nazionale.
Effettuiamo l'analisi e la valutazione degli investimenti, consigliamo i prodotti migliori sul mercato ed analizziamo i costi e rendimenti degli stessi. La nostra parcella ci verrà riconosciuta in rapporto ai risultati ottenuti, il tutto nella stessa banca di riferimento del cliente qualora la voglia mantenere, noi ci limiteremo solamente a consigliare con professionalità e concretezza i nostri clienti.

RECUPERO ANATOCISMO

L’anatocismo è un esercizio vietato dall’art. 1283 c.c. il quale vieta l’applicazione degli interessi sugli interessi in mancanza di usi contrari; lo stesso è ammissibile solo dal giorno della domanda giudiziale o per una convenzione successiva alla loro scadenza, e solo se si tratta di interessi dovuti per almeno 6 mesi.
La giurisprudenza per lungo tempo aveva ritenuto legittimi gli interessi anatocistici richiesti nei rapporti bancari.
Nel 1999 con tre famose sentenze (Corte Cass. Sez. I n. 2374 del 16/3/99; Corte Cass. Sez. III n. 3096 del 30/3/99; Corte Cass. Sez. I n. 12507 dell’11/11/99), la Corte di Cassazione ha radicalmente modificato il proprio orientamento, affermando la natura negoziale e non normativa dell’uso posto a giustificazione della capitalizzazione trimestrale praticata dalle banche, dichiarando l’anatocismo trimestrale illegittimo.
L’ orientamento è stato confermato dalla Suprema Corte con la sentenza n. 21095 del 4/11/04.

Al fine di soccorrere il sistema bancario ( ve n’era palese esigenza, sic! ), il legislatore ha introdotto, attraverso la delibera C.I.C.R. (Comitato Interministeriale per il Credito ed il Risparmio) del 09/02/2000 che ha modificato l’art. 120 del T.U.B., la possibilità, per i rapporti di conto corrente, di applicare gli interessi sugli interessi.
La norma prevede, tra le altre, due condizioni indispensabili, per l’applicazione:

• Accettazione espressa e contrattuale della capitalizzazione degli interessi;
• Reciprocità del beneficio.

Considerando che il tasso creditore contrattuale è sempre prossimo allo zero mentre il tasso debitore di norma è composto da due cifre decimali, è inesistente un reale reciproco beneficio. Tale clausola, qualora presente in contratto ( per esperienza di rado presente ) è da considerarsi nulla.

Perizia econometrica

La perizia econometrica o Consulenza tecnica di parte (C.T.P.) viene realizzata attraverso software proprietari avanzati e l’esperienza dei nostri collaboratori nella risoluzione di clausole e vizi contrattuali sfavorevoli al cliente.

La perizia certifica il recupero delle somme illegittimamente riscosse dalla banca e permette di intavolare una trattativa con l’istituto garantendo al cliente una maggiore forza contrattuale.

È uno strumento di vitale importanza soprattutto quando la banca richiede un perentorio rientro sul fido o quando si riceve un decreto ingiuntivo.

RICHIEDI UN APPUNTAMENTO

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio

Accettare la Privacy

captcha
Copia i caratteri qui sotto :